Le Basi del Forex

Inizia ad Orientarti!

Impara a conoscere le dinamiche e i meccamismi che determinano un percorso che non da certezze ma che puó dare GRANDI risultati.

Cos’ è il FOREX?

Il foreign exchange market, detto più comunemente Forex, FX, o currency market, si ha quando una valuta viene scambiata con un’altra. Questo mercato delle valute, anche denominato “Retail forex” o “FX” o “FX Spot” o semplicemente “spot” è il più grande mercato finanziario del mondo, con un volume di oltre 4 trilioni al giorno di $. Se si confronta con i 25 miliardi di $ al giorno di volume del New York Stock Exchange, è evidente quanto enormi siano le proporzioni del mercato del Forex. Il mercato del Forex è davvero immenso. Il valore di una valuta in termini di un’altra è detto “tasso di cambio” (Exchange Rate) ed il Forex è il mercato nel quale una serie di operatori (banche, broker, hedge found, ecc.) scambiano le diverse valute con fini diversi (speculazione, hedging, ecc.).

Cosa viene scambiato nel Forex?

La risposta è semplice: denaro. Il Forex trading è l’acquisto di una moneta e la vendita di un’altra simultaneamente. Le valute sono scambiate attraverso un intermediario, o broker, e sono scambiate in coppia. Per esempio, l’Euro e il Dollaro USA (EUR / USD), o la Sterlina Britannica e lo Yen Giapponese (GBP / JPY).

Dal momento che non stai acquistando nulla di fisico, questo tipo di scambio può risultarti poco chiaro. Pensa che comprare una moneta sia come acquistare una quota in un determinato paese. Quando si acquista, ad esempio, il Dollaro Americano si acquista, in effetti, una quota dell’economia americana, visto che il prezzo della moneta riflette direttamente ciò che il mercato pensa dell’attuale e futuro stato di salute dell’economia americana.

In generale, il tasso di cambio di una valuta rispetto alle altre valute è un riflesso della condizione economica di un paese rispetto a quella degli altri.

 

Nota

Tutto quello che ti serve oggi per iniziare a fare trading sul Forex è un computer, una connessione ad Internet, un Broker e un minimo di capitale.

 

Dov’è il Forex?

A differenza di altri mercati finanziari, come il New York Stock Exchange, il Forex non dispone né di una sede fisica né di una centrale di scambio. Il Forex è considerato un mercato “over-the-counter” (OTC) o ‘Interbank’, visto che l’intero mercato è gestito elettronicamente all’interno di una rete di banche, in modo continuo e nel corso delle 24 ore.


Il Forex è esente di una sede fisica come le Borse Valori, è quindi un mercato geograficamente decentrato, e le contrattazioni avvengono unicamente per via telematica (trading on-line).

Fino alla fine degli anni ‘90, solo i “grandi trader” potevano giocare a questo gioco (ovviamente con un bel po’ di soldi in tasca da investire…). Il trading sul Forex era originariamente praticato da banche e da grandi istituzioni – e non da noi “comuni mortali”. Tuttavia, la crescita di Internet lo ha reso accessibile a tutti. Senza aver bisogno di gran capitale grazie alla funzione Leva che offrono i Brooker.

Questo sito web utilizza i cookies. Utilizziamo i cookies per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Sono consapevole che questo sito, salva dati di navigazione.